BALOBESHAYI

African Women Voices

Servizio stampa

Meno di dieci minuti fa ho visto un camioncino bianco parcheggiato difronte all’edicola, a pochi metri da casa mia. Un’edicola posta tra una stazione petrolifera Q8 ed il Banco di Sardegna. Il camioncino aveva una targa sul cruscotto con una scritta rossa: SERVIZIO STAMPA. Ho avuto una sorta di flashback. Avevo dimenticato.

Avevo dimenticato che anni fa – in cerca di un lavoro part-time, ho considerato l’idea di consegnare giornali alle edicole la mattina presto, quando il resto del mondo ancora dorme e l’aria non è intrisa di odore di carburante. Invece si respira ossigeno fresco, un profumo di piante, di erba, specialmente in estate.

Sono andata spesso alla ricerca di lavori bizzarri e da svolgere durante la notte quando la mia mente in genere raggiunge il suo picco massimo. In quel caso però avevo un altro obiettivo. Volevo leggere i giornali prima degli altri. Volevo tastarne la consistenza prima che fossero sgualciti dai curiosi che passano nelle edicole, fanno una rapida rassegna e non comprano niente – confesso: sono tra quelle persone.

Le opinioni non mi interessavano troppo, sebbene per qualche motivo leggevo gli articoli di Giorgio Bocca. L’avevo scoperto da qualche parte, ma questo è un ricordo che ancora non riaffiora. Quello che volevo era sapere, avere una visione più o meno globale di ciò che accadeva nel mondo. Avrei potuto farlo con il telegiornale è vero, ma difficilmente capivo parole come welfare, devolution, decreto legislativo … ed andava anche peggio quando iniziava l’inutile rassegna del tipo: tale politico di pinco partito ha detto che … in risposta a pallino politico di quell’altro partito …

Avevo dimenticato questo piccolo desiderio. Inizio a pensare che in parte si sia evoluto. Dopo il servizio stampa volevo lavorare la mattina all’alba in una redazione televisiva dove fare la rassegna stampa. Alla fine mi sono decisa ad aprire un blog.

Ma non è lo stesso. Credo che da qualche parte nella mia anima peterpaniana esista ancora la speranza di poter consegnare i giornali dal camioncino bianco del servizio stampa.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: